• 1 AAAlinguistico.jpg
  • 2.jpg
  • 2a.jpg
  • 3.jpg
  • 3a.jpg
  • 4.jpg
  • 4abc.jpg
  • 50.jpg
  • 50a.jpg
  • IMG-20170301-WA0001.jpg
  • IMG-20170902-WA0001.jpg
  • IMG-20170902-WA0004.jpg
  • test01.jpg
  • test03.jpg
  • test04.jpg
  • test05.jpg
  • test06.jpg

Area utenti

L'AREA UTENTI E' RISERVATA AI SOLI INSEGNANTI IN SERVIZIO. Entra per consultare i documenti allegati agli articoli e quelli nel menu docenti/area riservata.

L'area utenti è riservata agli insegnanti in servizio al Liceo "Marconi".

Il pensiero del Marconi

Il pensiero del Marconi

E' on line il giornale del Liceo! 

Il giornale si intitola “Il Pensiero del Marconi”. Leggi la nostra presentazione e scarica l'ultimo numero! 

Leggi tutto...

Adesione al progetto ASSO

 

 

 

Il Liceo ... a scuola di soccorso

 

La nostra scuola ha aderito all’iniziativa “Asso” (“A scuola di soccorso”), patrocinata dal MIUR, realizzata nel nostro territorio dalla Federazione Misericordie Toscane, Coord. Empolese . Tutti gli studenti della classi quarte, sabato 10 marzo, hanno avuto l’importante opportunità di partecipare ad un’intera mattinata, presso il Palasport Fontevivo a San Miniato, dedicata ad acquisire conoscenze e competenze necessarie ad affrontare situazioni di emergenza, che si potrebbero presentare nella vita di ogni giorno. 

Dopo un breve discorso introduttivo dei governatori delle Misericordie di San Miniato, Bruno Bellucci e Alessandro Mancini, sul ruolo determinante che deve avere la collaborazione tra le Misericordie e il mondo della scuola per la diffusione della “cultura del soccorrere”, le attività sono entrate nel vivo. Gli operatori presenti hanno spiegato gli aspetti essenziali per saper gestire una situazione di emergenza in modo efficace, attraverso una lezione teorica durata circa mezz’ora. Poi gli studenti sono stati suddivisi in gruppi di 10, ed ogni operatore ha gestito e guidato il gruppo assegnatogli nelle attività pratiche, in un’“isola”, dotata di un apposito manichino e di un dispositivo DAE (defibrillatore). Gli studenti hanno avuto modo di apprendere le manovre di primo soccorso che possono salvare una vita, praticandole sul manichino sotto gli occhi attenti dell’operatore. Durante la mattinata hanno voluto prendere parte alle attività anche alcuni docenti, che hanno così conseguito lo stesso brevetto dei loro studenti per l’utilizzo del DAE. Si è trattato di un’ esperienza molto formativa per tutti, perché è quanto mai necessario diffondere la cultura del soccorrere, in modo che sempre più cittadini abbiano le conoscenze necessarie per evitare errori che possono compromettere la sopravvivenza di una persona. Gli studenti si sono dimostrati molto attenti ed interessati alle attività proposte, hanno posto domande agli operatori, molto capaci e disponibili, per superare dubbi ed incertezze ed hanno vissuto un momento che sicuramente non dimenticheranno.