Questa mattina nei locali dell’Aula Magna del liceo scientifico Marconi di San Miniato il prof.
Francesco SABATINI ha tenuto una lectio magistralis su “Dante e le origini della lingua
italiana”. All’evento, organizzato in collaborazione con il Rotary Club di Castefranco di Sotto,
hanno partecipato gli alunni delle classi quarte e quinte del nostro istituto, in presenza quattro
classi, in rappresentanza degli indirizzi di studio, e le atre collegate in conferenza streaming
dai locali della scuola, il Presidente del Rotary Club dott. Claudio Bartali, il Presidente della
fondazione “Casa Montanelli” prof. Malvolti, il Presidente della Fondazione Cassa di
Risparmio di San Miniato. La lezione è stata introdotta dal Dirigente Scolastico prof. Gennaro
Della Marca che ha dato il benvenuto agli ospiti e ha presentato la figura del prof. Francesco
Sabatini, insigne linguista e Presidente Onorario dell’Accademia della Crusca. Sono
intervenuti in seguito il dott. Bartali e ha moderato il dibattito il prof. Malvolti. Ha preso la
parola il prof. Sabatini che ha coinvolto gli studenti e i docenti catturando l’attenzione di tutti
per più di un’ora. Il prof. ha spiegato in modo mirabile ai presenti la visione dantesca di una
lingua comune che potesse unire un’Italia, all’epoca, frammentata e divisa in diverse regioni
ciascuna con il proprio dialetto. La lezione è stata introdotta da un lungo excursus sulle origini
della lingua, parlata e scritta, nonchè sulla morfologia del meccanismo umano di fonazione,
abbracciando diversi campi del sapere dalla biologia alla linguistica alla storia medievale e
alla letteratura, attraverso la citazione di illustri autori moderni e contemporanei uno fra tutti
il filosofo Isodoro di Siviglia nella parte in cui afferma che le nazioni discendono dalle lingue
e non viceversa (ex lingis gentes…). Gli alunni hanno salutato il prof. Sabatini con un lungo
e sentito applauso al termine della sua conferenza. Il Dirigente Scolastico si unisce al plauso
dei ragazzi e ringrazia tutto il personale dell’istituto e coloro che hanno reso possibile la
riuscita dell’evento.
San Miniato 5 ottobre 2021.

Torna su