All’attenzione degli studenti e delle loro famiglie

Di seguito le indicazioni da tenere in caso di 1,2 o 3 casi positivi rilevati all’interno della classe.

Contatto con un positivo in classe

Le lezioni continuano in presenza e gli alunni seguono il regime dell’Autosorveglianza per 10 giorni: indossare mascherina di tipo FFP2 e monitorare l’eventuale comparsa di sintomi Covid-19 riconducibili.

Contatto con due positivi in classe

A) alunni vaccinati con doppia dose da meno di 120 giorni o con dose booster o guariti da meno di120 giorni: didattica in presenza e regime di Autosorveglianza per 10 giorni.
B) alunni non vaccinati o che non abbiano completato il ciclo vaccinale primario (i.e. abbiano ricevuto una sola dose di vaccino delle due previste), vaccinati da più di 120 giorni o guariti da più di 120 giorni: didattica a distanza, quarantena di 10 giorni e tampone di uscita negativo per il rientro a scuola (si prega di non tener conto dei vaucher per effettuare i tamponi T0 e T5 che automaticamente arrivano a mezzo email in quanto la ASL ancora non aggiorna la procedura. Il vaucher può essere utilizzato per il tampone per il rientro al decimo giorno. Il decreto di quarantena potrebbe tardare ad arrivare, nelle more dell’invio gli alunni sono tenuti ad osservare la quarantena).

Contatto con tre positivi in classe

Per tutti gli alunni didattica a distanza per 10 giorni. Come misura sanitaria si applica la seguente procedura (contatti ad Alto Rischio):
A) Alunni non vaccinati o che non abbiano completato il ciclo vaccinale primario (i.e. abbiano ricevuto una sola dose di vaccino delle due previste) o che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da meno di 14 giorni: rimane inalterata l’attuale misura della quarantena prevista nella durata di 10 giorni dall’ultima esposizione al caso, al termine del quale periodo risulti eseguito un test molecolare o antigenico con risultato negativo;
B) Alunni che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da più di 120 giorni, e che abbiano tuttora in corso di validità il green pass, se asintomatici: la quarantena ha durata di 5 giorni, purché al termine di tale periodo risulti eseguito un test molecolare o antigenico con risultato negativo;
C) Soggetti asintomatici che: – abbiano ricevuto la dose booster, oppure – abbiano completato il ciclo vaccinale primario nei 120 giorni precedenti, oppure – siano guariti da infezione da SARSCoV-2 nei 120 giorni precedenti: non si applica la quarantena ed è fatto obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per almeno 10 giorni dall’ultima esposizione al caso. Il periodo di Auto-sorveglianza termina al giorno 5. Si prega di non tener conto dei vaucher per effettuare i tamponi T0 e T5 che automaticamente arrivano a mezzo email in quanto la ASL ancora non aggiorna la
procedura. Il vaucher può essere utilizzato per il tampone per il rientro al decimo giorno. Il decreto di quarantena potrebbe tardare ad arrivare, nelle more dell’invio gli alunni sono tenuti ad osservare la quarantena.
La segnalazione degli alunni sulla piattaforma regionale dell’ASL avviene non appena la scuola ha notizia di un secondo e di un terzo caso positivo in classe.

Si pubblica in allegato il vademecum con le disposizioni da mettere in atto con 1,2 e 3 casi positivi rilevati nella classe

Torna su